San Paolo

San Paolo (São Paulo in portoghese) è la metropoli delle metropoli e, con i suoi 11 milioni di abitanti, raccoglie in sé alcuni primati. E’ infatti la città più grande del Brasile, del Sud America e dell’emisfero australe e, a livello globale, è fra le dieci aree metropolitane più vaste.

Difficile descrivere in poche parole una città così ricca di diversità, forme, culture, luoghi caratteristici e colori. Capitale dello stato di São Paulo, a San Paolo Brasile si respira un’aria davvero cosmopolita.

Gli aeroporti internazionali di Congonhas e Guarulhos permettono di raggiungere San Paolo facilmente da Milano e Roma e da tutte le principali città europee. Arrivati in aeroporto è possibile poi recarsi in centro grazie a speciali navette (airport bus service) o nel caso di Guarulhos anche in metro.

Per girare a San Paolo meglio prendere un taxi oppure utilizzare i mezzi pubblici come metro e omnibus con le oltre 1300 linee davvero capillari su tutto il territorio. Spostarsi in auto invece può risultare molto difficoltoso, infatti il traffico è spesso congestionato a causa dell’alto numero di veicoli circolanti.

Secondo le statistiche il 45% dei viaggiatori visita ogni anno San Paolo per motivi legati al lavoro e al business. La città infatti è un centro finanziario, commerciale e imprenditoriale. Anche il turismo è molto sviluppato e la capitale di San Paolo è apprezzata soprattutto per la cultura, l’intrattenimento e la gastronomia.

Nelle vie del centro quello che sorprende immediatamente il viaggiatore è l’imponenza degli edifici e sono migliaia i turisti che passeggiano meravigliati alla scoperta di questa città unica.

Il centro storico di San Paolo presenta alcune delle più belle costruzioni del paese come la Catedral da Sé (Catedral Metropolitana Nossa Senhora da Assunção) in stile neogotico con le due torri, i magnifici mosaici e le vetrate colorate. Di fronte alla cattedrale si trova Marco Zero che rappresenta il centro della città ed è dedicato alla memoria di chi ha partecipato alla costruzione di San Paolo. Nelle vicinanze è possibile visitare anche il Theatro Municipal ispirato all’Opéra di Parigi, e il Centro Cultural Banco do Brasil dove scoprire la cultura delle quattro città principali del Brasile: Rio de Janeiro, São Paulo, Belo Horizonte e Brasília.

Oltre ai palazzi a San Paolo batte un cuore verde, gli oltre 90 parchi della sola area urbana occupano il 21% della superficie dell’intera città. L’esempio più illustre è il Parque Ibirapuera in Avenida Pedro Álvares Cabral. L’area è un quadrilatero con un’estensione di 1600 km² ed è il luogo ideale dove praticare attività fisica e stare all’aria aperta. Boschi di eucalipto, piste ciclabili e da jogging, ricca vegetazione, luoghi dove rigenerarsi come il Pavilhão Japonês, monumenti ma non solo, al Parque Ibirapuera si trovano anche un planetario e dei vivai dove crescono alcune delle piante che andranno a incrementare il verde pubblico.

Il complesso raccoglie intorno a sé diversi musei e ospita eventi sociali e culturali legati anche all’arte moderna. Da visitare inoltre l’Obelisco do Ibirapuera che ricorda la Rivoluzione del 1932. Tra gli altri importanti parchi urbani da menzionare vi sono il Parque da Cantareira e l’Horto Florestal, dove da più di un secolo si possono contemplare la natura e la fauna senza allontanarsi dalla città.

Per fare un tuffo nell’arte e nella cultura basta invece recarsi in Avenida Paulista ed entrare al Museu de Arte de São Paulo che fa parte del complesso Parque Ibirapuera. Il museo è un simbolo della città per la sua architettura originale che guarda al futuro e rispecchia la multiculturalità e i movimenti artistici. Al suo interno una collezione pregiata che va dall’arte classica a quella contemporanea, con opere di artisti italiani e raccolte legate agli impressionisti.

Pagina successiva >