Ipanema e Leblon: alla scoperta di Rio de Janeiro

Rio de Janeiro costituisce uno degli esempi più lampanti di quanto una località, successivamente al primo viaggio, sarà destinata ad essere nuovamente visitata, instancabilmente. L’inestimabile patrimonio artistico-culturale, unito alle ricchezze a carattere naturale, costituisce una delle tante motivazioni che inducono i viaggiatori ad amare Rio per quello che è; la sistematica gestione in quartieri, ciascuno dei quali depositario di attrattive a sé stanti, corrisponde ad un ulteriore motivazione per la quale Rio de Janeiro persevera nel titolo di località più ambita.

Al quartiere di Copacabana, appartenente senza dubbio alla schiera dei più conosciuti, è tuttavia indispensabile associare ulteriori zone, individuabili principalmente nel bairro di Ipanema e nel bairro di Leblon.

Il quartiere denominato Ipanema, adiacente appunto a Leblon, ma anche a Lagoa , comunica quanto Rio de Janeiro, nel suo insieme eterogeneo, sia in grado di proporre un contrasto spaziante dal contesto più caritatevole per giungere infine a quello più lussuoso: per quanto riguarda Ipanema, quest’ultima incarna l’essenza del benessere e dell’agio in ogni sua forma. Ufficializzato il 23 luglio 1983, il bairro di Ipanema riguarda una lingua di terra ricca di attrattive: tra queste emerge per importanza l’Avenida Vieira Souto, la quale, oltre ad estendersi parallelamente all’Oceano Atlantico, ha ottenuto il primato di riferimento più costoso dell’intero quartiere. In riferimento a ciò, uno dei dettagli capaci di attrarre maggiormente l’attenzione dei turisti equivale senza alcun dubbio all’Ipanema City Center: l’imponente centro commerciale racchiude al proprio interno prodotti di ogni genere, adatti ad ogni sorta di aspettativa. Chiunque ambisca a spendere parte dei propri risparmi altro non dovrà fare se non recarsi al City Center, il quale certamente soddisferà le tipologie di esigenze più disparate.

Ciò che maggiormente colpisce di Ipanema, tuttavia, è ben distante da quanto rappresentato dai negozi e dai ristoranti. La vera ricchezza del quartiere, infatti, corrisponde alla spiaggia baciata direttamente dall’oceano, la quale, nel tempo, ha ottenuto il titolo di spiaggia più accreditata di tutta la città. La lunghezza di 2,6 chilometri costituisce una parte infinitesimale del merito riconosciuto alla splendida spiaggia: gli innumerevoli punti di ristoro che costellano quest’area paradisiaca, uniti ad altrettanti siti riservati al beach volley, non possono nulla contro la magnificenza offerta dalla natura. L’attrattiva principale, infatti, è certamente individuabile nel panorama che Ipanema propone ai propri ospiti, e l’imponente Morro Dois Irmãos che con energia si staglia all’orizzonte comunica quanto la spiaggia in oggetto non debba temere alcun rivale.

Una zona in pieno accordo con l’estrosità di Ipanema è costituita dal bairro Lebon. Il quartiere in oggetto incarna il contrasto per eccellenza: la parte Alta del quartiere, segnata da vasti complessi residenziali di lusso, si contrappone alla parte Bassa, segnata da un’elevata concentrazione di locali rivolti alla più accesa movida notturna.

Indipendentemente da quali che siano le proprie preferenze, ambedue le sezioni di Leblon offrono una visione indimenticabile: si tratta del Cerro Dos Hermanos, la vetta che, in lontananza, si dirama nelle due caratteristiche punte. In merito alle ricchezze naturali che Leblon propone, inoltre, è doveroso ricordare il Mirante, uno splendido colle situato all’estremità della costa che lambisce il quartiere appartenente a Rio de Janeiro; un’escursione in prossimità del Mirante porta ad assistere ad uno spettacolo unico, il quale, durante il tramonto, assume una consistenza unica: la visione delle spiagge d’Ipanema e di Leblon, se ammirate dalla vetta del colle Mirante, si propongono come un insieme di elementi naturalistici i quali, da lontano, appaiono ancora più splendenti e degni di essere impressi nella memoria.

Le numerose attrazioni disponibili a Leblon, comunque, non possono nulla contro lo splendore che segna la spiaggia che delimita il quartiere. La spiaggia di Leblon, contenuta tra l’Arpoador Stone ed il Cerro Dos Hermanos, può essere paragonata ad una sorta di rifugio, ove è possibile dimenticare tutte le fatiche ed i doveri che caratterizzano la quotidianità. A differenza delle spiagge che si riversano sui quartieri di Copacabana ed Ipanema, infatti, la spiaggia di Leblon equivale ad un sito dominato dalla tranquillità, dove chiunque ambisca al più completo riposo avrà certamente modo di soddisfare il proprio desiderio. La candida sabbia e l’acqua cristallina, associate al clima familiare che si respira in questo angolo paradisiaco, sono in grado di rinvigorire ogni sorta di spirito, anche quelli più provati dallo stress che caratterizza la vita di tutti i giorni.

In associazione alla spiaggia, la quale rientra certamente entro la categoria dei siti più raffinati di Rio de Janeiro, Leblon propone molto altro: tra i numerosi punti d’interesse che il bairro è in grado di offrire, anch’essi a carattere paesaggistico, è indispensabile riconoscere uno spazio adeguato alla Pedra do Arpoador, situata in prossimità della linea di demarcazione con il quartiere d’Ipanema. La Pedra do Arpoador, equivalente ad una piccola porzione di terra adibita a spiaggia indipendente, corrisponde ad un’area presso la quale gli sport che vengono abitualmente praticati sulla spiaggia vengono sostituiti da una totale dedizione al surf.