Geografia del Brasile

Sempre a Nord-Est troviamo poi lo stato di Bahia, una delle principali destinazioni turistiche del Brasile, con la sua capitale Salvador, chilometri di spiagge tropicali, parchi e zone naturali e vegetazione da sogno. Fanno parte dello stato di Bahia anche le visitatissime isole di Itaparica e di Tinharé.

Nella zona nordorientale vi è poi lo stato di Paraíba, il cui territorio rappresenta la punta più a est dell’America, e quello di Pernambuco, la cui capitale Recife, con i suoi numerosi fiumi, è denominata la Venezia Brasiliana. A Nord-Est vanno inoltre indicati gli stati di Piauí, lo stato costiero con il litorale più breve per estensione e caratterizzato da un clima molto arido, e Rio Grande do Norte, contraddistinto dalla produzione di sale marino, dall’artigianato e dalla stupenda Natal, forte richiamo turistico.

Sempre affacciato sulla costa Atlantica troviamo poi Ceará, uno dei territori brasiliani più complessi e diversificati geograficamente e meta dell’ecoturismo con Fortaleza e Jericoacoara, e Maranhão con capitale la storica città coloniale di São Luís, le cui incantevoli spiagge sono visitate sia da turisti internazionali che brasiliani.

Passando alla Região Sudeste troviamo invece gli stati di Espírito Santo, Minas Gerais, Rio de Janeiro e San Paolo. Fra gli stati costieri più turistici, Espírito Santo confina sulla costa a Sud con lo stato di Rio de Janeiro e a nord con lo stato di Bahia. La capitale è Vitória una bellissima città circondata dal mare. Insieme a Florianópolis (Santa Catarina) e São Luis (Maranhão), fa parte delle tre capitali brasiliane che sorgono su un’isola.

Situato a sud-est del Brasile e ad ovest dello stato dell’Espírito Santo, lo stato di Minas Gerais presenta invece un territorio prevalentemente montuoso. Vi si può trovare una delle montagne più alte del Brasile, il Pico da Bandeira, con i suoi oltre 2800 metri sul livello del mare, e due tra i fiumi più conosciuti, il São Francisco ed il Rio Grande. Nella stessa regione è situato anche San Paolo, uno degli stati più importanti del Brasile. Si trova nella parte sud del paese e confina a ovest con Mato Grosso do Sul, a est con l’oceano Atlantico, a nord con lo stato di Minais Gerais e Rio de Janeiro mentre a sud con Paranà. Lungo i suoi confini scorre il fiume Paranà, secondo per dimensioni solo al Rio delle Amazzoni.

Sempre in questa regione, ma sulla costa, troviamo poi Rio de Janiero, uno dei più famosi stati del Brasile e meta turistica per eccellenza. E’ il terzo stato per popolazione, vanta oltre 90 città e 15 milioni di abitanti e presenta un territorio collinare caratterizzato da cascate, laghi e un clima caldo e tropicale.

Iguazu FallsIl Centro-Ovest è invece composto dagli stati di Goiás, tra altipiani, valli, foreste pluviali e alti arbusti, Mato Grosso do Sul, con i suoi allevamenti di bovini, e Mato Grosso, caratterizzato dal Pantanal, una pianura alluvionale che racchiude un ecosistema assolutamente unico con il numero di specie vegetali e animali più elevato al mondo. Nella Região Centro-Oeste si trova anche il Distrito Federal do Brasil, centro nevralgico del Brasile con la capitale Brasilia.

Nella Região Sul vi sono infine gli stati di Paraná, con la capitale Curitiba, l’omonimo fiume, le catene montuose a picco sul mare e la regione di Foz do Iguaço con le stupende cascate. Ancora più a sud del Brasile si trovano poi Santa Catarina, che si distingue per i suoi contrasti, da un lato i boschi di pino e dall’altro le spiagge e le baie, ed è lo stato a registrare le temperature più fredde in Brasile, e Rio Grande do Sul, al confine con l’Uruguay, con le sue lagune, le penisole di sabbia e i suoi tanti fiumi.

< Indietro