Curitiba

Chiunque sia tuttora convinto che Curitiba appartenga al Terzo Mondo, ebbene dovrà ricredersi. Curitiba, oltre a rappresentare un modello per molte metropoli del globo, incarna la vera essenza della cultura, nonché di numerose forme d’arte. A testimonianza di ciò basta fare riferimento alla disponibilità di 20 teatri, cui vanno ad affiancarsi ben 74 musei. Per quanto riguarda i teatri, di grande interesse risultano essere il Teatro Guaira, raggiungibile in Rua XV de Novembro, e le cui decorazioni interne in velluto rosso propongono una degna cornice agli innumerevoli concerti che vengono organizzati presso la struttura; un riferimento analogo ed anch’esso meritevole di ogni considerazione è costituito dal Teatro Lala, in questo caso situato in Rua Treze de Maio. Il Teatro Lala si propone al pubblico come una struttura aperta ad ogni sorta di rappresentazione, spaziante dagli spettacoli per bambini a quelli a carattere storico; trasferendo l’attenzione sui musei, invece, è doveroso ricordare il Museo intitolato a Oscar Nyemayer, il quale propone frequentemente esposizioni di ogni genere, partendo dalle opere che riportano gli eventi salienti che hanno segnato la storia del Brasile, per giungere infine alle mostre riguardanti il design e l’arte contemporanea. Per quanto ubicate in sezioni differenti, ciascuna delle attrazioni qui considerate, cui vanno associati ulteriori punti d’interesse, possono essere facilmente raggiunte per merito dei trasporti pubblici messi a disposizione della comunità: Curitiba, infatti, vanta una gestione dei trasporti pubblici tra le più efficienti al mondo, ragione che ha spinto moltissime persone a rinunciare ai propri mezzi per usufruire regolarmente di quelli promossi da specifici enti dediti alla gestione di autobus, tram ed ancora filobus.

Oltre a rappresentare una località dall’indiscutibile potenziale turistico, Curitiba, in via paragonabile a quanto svolto da Cuiabá per il Mato Grosso, equivale al fulcro del sistema istruttivo dell’intero Paraná: nel 1912 Curitiba venne designata in qualità di sede dell’Università Federale del proprio Stato di appartenenza. Oltre ad aver mantenuto il titolo di sede, attualmente Curitiba è in grado di attestare una metodologia educativa non solo estremamente valida, ma anche nettamente superiore alle soglie stabilite dai Paesi maggiormente dediti alla preservazione dell’istruzione. Successivamente alla collocazione dell’Università Federale, inoltre, l’anno 1959 significò per la città l’inserimento dell’Università Cattolica, la quale incrementò ulteriormente gli standard che l’istruzione locale aveva precedentemente raggiunto. L’attrattiva della capitale del Paraná, perciò, non consiste esclusivamente nelle bellezze proposte dal territorio circostante, bensì anche nella certezza di incontrare persone amichevoli, aperte ai nuovi venuti, ma soprattutto preparate, depositarie di una cultura destinata ad essere elargita ed apprezzata in ogni sua parte.

< Pagina precedente